Fake Food

Certificazioni veg, l’Europa ci pensa

Negli ultimi cinque anni il mercato dei prodotti vegetariani e vegani è cresciuto del 240%; un’ottima notizia per i consumatori e i distributori di gastronomia vegetale, dal momento che l’ammontare totale della produzione si è impennato da 11 a 79 milioni.

Ma si sa, dove girano grandi cifre è sempre in agguato il rischio truffa alimentare. Per questo motivo Filippo Briguglio, Professore ordinario di Istituzioni di diritto romano alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna, nonché direttore del master in sicurezza alimentare presso la stessa università, ha mostrato le sue preoccupazioni in merito affermando il bisogno di un affiancamento tra certificazioni di qualità e la blockchain – una struttura dati immutabile e condivisa, somigliante a un registro informatico. La tecnologia deve farsi carico di un rinnovo di regole e processi a favore di un mercato trasparente, dal momento che i consumi del settore, per il 2020, sono stimati per un giro di affari di oltre 600 milioni di euro

L’Europa, riguardo a questo versante, si sta muovendo verso una misura legislativa che garantisca una definizione giuridica dei termini “vegano” e “vegetariano”; l’Università di Bologna si è già fatta avanti con una iniziativa nata da uno spinoff che vede proprio l’Alma Mater Studiorum come Organismo Superiore di certificazione Vegan, per fungere da terzo organo imparziale di controllo per la tutela dei consumatori. 

A tale proposito, la blockchain fornirebbe un pieno supporto al progetto; Bruguglio conclude affermando: “Per avere prodotti vegani sicuri è necessario disporre di una tracciabilità di filiera garantita e sicura e grazie al tracking su Blockchain è possibile garantire l’autenticità delle materie prime, la loro conformità al disciplinare Vegan internazionale e la totale trasparenza della catena di approvvigionamento. E’ cioè possibile fare innovazione sicura, basata sui dati, a livello di supply chain – ovvero riguardo alle forniture, ndr“.

Comments are closed.